La storia delle borse Fendi

Borse Fendi

La maison Fendi, fondata nel 1925 a Roma da Adele ed Edoardo Fendi, è oggi una leggenda nell'universo della pelletteria italiana.

Le borse Fendi mescolano il savoir-faire tradizionale con la creatività e le nuove tecnologie, per donne sofisticate di tutti i tempi.

Le borse Fendi innovano, proponendo delle mescolanze di tessuti inediti e delle colorazioni insolite, riconoscibili per esempio sulle borse Baguette che colpiscono spesso la cronaca!

Con l'arrivo di Karl Lagerfeld come direttore artistico nel 1965, le borse Fendi si rivestono di pelliccia e innescano un vero fenomeno nella moda.

Sempre realizzate nella tradizione e nel savoir-faire all'italiana come le borse Selleria o Spy, le borse Fendi si adornano di numerosi dettagli delicati.

Veri accessori alla moda, alcune borse Fendi raggiungono il grado di It Bag e sono portate alle braccia delle fashionist del mondo intero: la borsa Peekaboo, la borsa 2Jours, By The Way o l'insostituibile Baguette, che ha venduto più di un milione di esemplari in tutto il mondo!.

Collector Square ti presenta una selezione di borse Fendi di ogni tempo, da portare in ogni circostanza.

Cerchi un oggetto particolare?
Ricevi un avviso non appena è disponibile.
Crea un alert