La storia dei gioielli Bulgari

Gioielli Bulgari

Nel quartiere della via Sistina, a Roma, Sotirio Bulgari apre il suo primo negozio nel 1884.

Lo stile dei gioielli Bvulgari si distingue per la misura e la singolarità delle gemme utilizzate, l'originalità nell'unione dei colori, il carattere innovativo dei materiali utilizzati.

Negli anni 1950 e 1960, i gioielli Bvlgari seducono il mondo del jet-set e del cinema. D'allora, la reputazione della maison Bvlgari non ha mai cessato di affermarsi e di ingrandirsi.

Alcune collezioni dei gioielli Bvlgari sono entrate nella categoria dei gioielli "senza tempo", ispirati dall'oreficeria antica, belli e di classe come dei pezzi archeologici (il braccialetto Spiga, la collana Monete...) o da un universo molto contemporaneo, con la favolosa collezione di gioielli B. Zero.1, di cui l'anello è stato rivisitato dall'artista Anish Kapoor.

Altre collezioni di gioielli Bvlgari sono ugualmente molto apprezzate dai collezionisti: è il caso dei gioielli Allegra ornati di pietre colorate, degli anelli Chandra in ceramica, dei gioielli Lucéa decorati con pietre squadrate, i gioielli Parentesi dal singolare design, ma anche i gioielli Bvlgari Tronchetto o ancora Serpenti e Passo Doppio.

Collector Square ti propone una vasta gamma di modelli di seconda mano Bvlgari. Dei gioielli senza tempo e femminili, a immagine della donna moderna.

Cerchi un oggetto particolare?
Ricevi un avviso non appena è disponibile.
Crea un alert